Escursionemonteprado

Sabato 20 luglio 2024 – Il grande anello del Monte Prado – Appennino Tosco Emiliano

20 

CLASSICA

Lunghezza: circa 20 km

Dislivello totale in salita: circa 1.200 m

Tempo di percorrenza: circa 8 ore

Impegno fisico: elevato

Difficoltà tecnica: media

Il Monte Prado (2.054 m) è la montagna più alta della Toscana, posta sullo spartiacque dell’Appennino Tosco Emiliano, al confine tra le province di Reggio Emilia e di Lucca. Sito di Interesse Comunitario e Zona di Protezione Speciale è interamente contenuto, per il suo alto valore naturalistico, nel Parco Nazionale dell’Appennino Tosco-Emiliano istituito nel maggio del 2001. L’ambiente è di vera montagna, i panorami ampi e di grande bellezza.

Il punto di partenza del nostro giro è il Rifugio Albergo Casone di Profecchia. Prendiamo la strada forestale che sale al Passo delle Forbici situato sullo spartiacque appenninico principale che qui separa l’emiliana valle del Torrente Dolo dalla vallata del Torrente di Castiglione posta sul versante toscano. Scendiamo al Rifugio Segheria Abetina Reale sempre su comoda strada forestale. Saliamo ora nuovamente per un bel sentiero nella faggeta fino ad uscire allo scoperto e a raggiungere il Passo di Lamalite. Affrontiamo infine l’ultima salita per il bel sentiero che, passando accanto al laghetto di origine glaciale della Bargetana, ci permette di raggiungere la vetta del Monte Prado da cui nelle giornate nitide si gode di un meraviglioso panorama sulle Alpi Apuane, sul Monte Cusna e su tante altre cime dell’Appennino. Inizia ora la bellissima discesa, lungo l’ampio e panoramico crinale, verso il Monte Vecchio e il Monte Cella fino al Passo Bocca di Massa. Da qui, passando per il Rifugio Cella (non gestito), riscendiamo al Casone di Profecchia, inizialmente con panoramica vista sulla toscana valle de Il Fiume, successivamente nella faggeta, chiudendo ad anello la nostra escursione.

 IMPORTANTE!

 La guida si riserva la facoltà di modificare l’itinerario in base alle condizioni meteo

o per la sicurezza del gruppo.

 La guida è in possesso di assicurazione R.C. obbligatoria per legge,

i partecipanti NON sono coperti da assicurazione personale infortuni.

Iscrizione on line OBBLIGATORIA entro due giorni prima.

Cosa portare: scarpe da trekking, zaino con pranzo al sacco e acqua (per lo meno un litro!), giacca per la pioggia e coprizaino. Data la stagione anche copricapo, occhiali e crema da sole.

Ritrovo a Firenze: ore 7.00 davanti al Mercato Ortofrutticolo di Novoli, lato Viale Guidoni; l’orario ed il luogo di ritrovo da cui si parte a piedi sarà comunicato dalla guida al momento della conferma dell’escursione via e-mail.

Per comunicazioni urgenti contattare Cristina al 339 6840775 dalle 9.00 alle 19.00.

La quota comprende: il coordinamento e l’assistenza di una guida ambientale escursionista abilitata ai sensi della L.R. 86/2016.

La quota non comprende: il pranzo al sacco, il trasferimento con mezzi propri dal ritrovo a Firenze al punto di partenza dell’escursione.

 

Categoria: