Domenica 8 settembre 2024 – Il Monte Gennaio dalla Casetta Pulledrari – Montagna Pistoiese

20 

CLASSICA

Lunghezza: circa 12 km

Dislivello totale in salita: circa 800 m

Tempo di percorrenza: circa 5 ore

Impegno fisico: modesto per lunghezza, medio per dislivello

Difficoltà tecnica: media

Il Monte Gennaio, denominato anche Monte dell’Uccelliera, è una montagna dell’Appennino tosco-emiliano, che raggiunge i 1814 m di altitudine. Al di sopra della quota limite del bosco, in questa zona rappresentato essenzialmente da faggeta, in prossimità del crinale, tra brughiere e praterie, il panorama spazia sia sul versante emiliano che su quello toscano, essendo questa vetta sulla linea di confine fra le province di Pistoia e di Bologna. Dalla Casetta Pulledrari ne raggiungeremo la cima passando per il Passo Rombiciaio, il Rifugio del Montanaro, il Passo ed il Poggio dei Malandrini, il Passo della Nevaia ed il Poggio delle Ignude. Ritorneremo al punto di partenza in parte per diverso sentiero, passando dal Passo del Cancellino e dal Passo della Maceglia.

IMPORTANTE!

 La guida si riserva la facoltà di modificare l’itinerario in base alle condizioni meteo

o per la sicurezza del gruppo.

 La guida è in possesso di assicurazione R.C. obbligatoria per legge,

i partecipanti NON sono coperti da assicurazione personale infortuni.

Iscrizione on line OBBLIGATORIA entro due giorni prima.

Cosa portare: scarpe da trekking, zaino con pranzo al sacco e acqua (per lo meno un litro!), giacca per la pioggia e coprizaino. Data la stagione anche copricapo, occhiali e crema per il sole.

Ritrovo a Firenze: ore 8.00 davanti al Mercato Ortofrutticolo di Novoli, lato Viale Guidoni; l’orario ed il luogo di ritrovo da cui si parte a piedi sarà comunicato dalla guida al momento della conferma dell’escursione via e-mail.

Per comunicazioni urgenti contattare Cristina al 339 6840775 dalle 9.00 alle 19.00.

La quota comprende: il coordinamento e l’assistenza di una guida ambientale escursionista abilitata ai sensi della L.R. 86/2016.

La quota non comprende: il pranzo al sacco, il trasferimento con mezzi propri dal ritrovo a Firenze al punto di partenza dell’escursione.

Categoria: